UNA PIGRA DOMENICA

La domenica appena trascorsa non è stata piena di emozioni se non quella di posticipare la sveglia fino quasi all’ora di pranzo. Appena presa la consapevolezza della mia collocazione spazio temporale mi trasferisco in cucina e durante il percorso fatto di due rampe di scale mi sorge un interrogativo: cosa preparare per pranzo. Il tempoContinua a leggere “UNA PIGRA DOMENICA”

Il Mediterraneo in bocca

Il pesto è una salsa ligure a base di basilico, aglio, parmigiano e pecorino e olio extravergine di oliva, perfetto come condimento saporito per i primi piatti di pasta fresca. Simbolo della cucina mediterranea, il pesto genovese ha origini molto antiche, a tal punto da essere menzionato fin dal 1800 in antichi trattati sulla cucina genovese, dove questa succulenta salsa veniva descrittaContinua a leggere “Il Mediterraneo in bocca”

Hoyo de Monterrey Epicure n.2 five years old un sigaro da “ Vertigo”

Di un rosso viola intenso e quasi impenetrabile questo “Vertigo” di Livio Felluga sorprende per la facilità a cui ci si approccia. Un vino questo che esprime l’essenza di varietà tipiche e cultivar internazionali come Merlot e Cabernet Sauvignon. Il vino lo ho accostato ad un sigaro cubano, un Hoyo de Monterrey Epicure n.2 invecchiatoContinua a leggere “Hoyo de Monterrey Epicure n.2 five years old un sigaro da “ Vertigo””

C.S.I. Bari – ASSASSINA

Il quesito da porsi: è la cuoca l’assassina che prepara la pasta, oppure è la pasta che uccide il commensale con la piccantezza? La risposta ovviamente non c’è, ma quel che rimane è uno spaghetto bruciato dal sapore inconfondibilmente piccante e udite udite l’ingrediente che fa la differenza è la padella. Si proprio lei unaContinua a leggere “C.S.I. Bari – ASSASSINA”